Pagina 15

  1. Educazione emozionale e benessere

Il benessere come obiettivo dell’educazione

Questo lavoro si basa sul principio che il benessere dovrebbe essere uno degli obiettivi fondanti dell’educazione. In altre parole, l’obiettivo dell’educazione è promuovere il benessere personale e sociale.

Di che tipo di benessere stiamo parlando? Del benessere emotivo, che consiste nel provare emozioni positive ed è quello che più si avvicina alla felicità. Per questo è necessario imparare a regolare correttamente le emozioni negative. Ciò implica lo sviluppo delle potenzialità che favoriscono una vita significativa, piena e soddisfacente. In altre parole, l’educazione si pone l’obiettivo di consentire alle persone di valutare in modo positivo la qualità complessiva della loro vita.

È importante sottolineare che il benessere ha una dimensione sia personale che sociale. In questo modo si risparmiano le critiche ad una concezione individualistica dell’educazione, che pensa solo al benessere personale. È necessario trascendere la visione miope del benessere individuale per orientarsi verso lo sviluppo integrale delle persone all’interno delle loro rispettive organizzazioni. Pertanto, l’obiettivo è il benessere sociale in interazione con il benessere personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *